il mio cielo del Nord

Nel momento in cui tutte le vicende intrecciate si dipanano, nel film dedicato a chi non teme di sognare Serendipity (con Sara Beckinsale e John Cusack), irrompe una canzone, un classico del cantautore inglese più malinconico ed estraneo ai rumori del mondo. Una scelta apparentemente inusuale per una commedia di Hollywood a lieto fine. Basta, però, immergersi nelle note e nel testo per capire quanto in realtà questa canzone sia in perfetta sintonia con la vicenda del film, tanto da far pensare quasi che sia stato il film ad essere cucito sulla canzone e non viceversa.
Northern sky‘ è una canzone poetica, struggente e romantica, scritta da Nick Drake nel 1970 nell’album ‘Bryter layter’. Era un tipo perennemente depresso, insicuro e fragile, incompreso, talmente agorafobico da smettere quasi subito di suonare dal vivo. Una sera di novembre prese troppi antidepressivi. Nick morì nel 1974 (27 anni prima del ciak del film). Ci ha lasciato una manciata di canzoni meravigliose, malinconiche, certo, ma che importa. Era molto avanti, forse troppo. Ascoltate questa canzone e cercate i suoi dischi.
Una buona occasione per chi “si sia perso” questo fondamentale cantautore, per riscoprirlo ed amarlo.

Ecco il testo originale e la traduzione:

I never felt magic crazy as this
I never saw moons knew the meaning of the sea
I never held emotion in the palm of my hand
Or felt sweet breezes in the top of a tree
But now you’re here
Brighten my northern sky.
Non mi sono mai sentito così magicamente folle
Non ho mai visto lune, capito il senso del mare
Non ho mai tenuto un’emozione nel palmo della mano
O sentito dolci brezze in cima agli alberi
Ma ora tu sei qui
(e) illumini il mio cielo del Nord
I’ve been a long time that I’m waiting
Been a long that I’m blown
I’ve been a long time that I’ve wandered
Through the people I have known
Oh, if you would and you could
Straighten my new mind’s eye.
E’ da tanto tempo che sto aspettando
Così tanto che sono sfinito
Così tanto tempo che sto vagando
Tra la gente che ho conosciuto
Oh, se tu potessi e se tu volessi
Aprire una nuova visione per la mia mente
Would you love me for my money
Would you love me for my head
Would you love me through the winter
Would you love me ‘til I’m dead
Oh, if you would and you could
Come blow your horn on high.
Mi amerai per i miei soldi?
Mi amerai per la mia mente?
Mi amerai per tutto il lungo inverno?
Mi amerai fino a quando morirò?
Oh, se tu potessi e se tu volessi
Suonare forte il tuo richiamo
I never felt magic crazy as this
I never saw moons knew the meaning of the sea
I never held emotion in the palm of my hand
Or felt sweet breezes in the top of a tree
But now you’re here
Brighten my northern sky.
Non mi sono mai sentito così magicamente folle
Non ho mai visto lune, capito il senso del mare
Non ho mai tenuto un’emozione nel palmo della mano
O sentito dolci brezze in cima agli alberi
Ma ora tu sei qui
(e) illumini il mio cielo del Nord
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...