Notte senza vento

Il tema della sera, assieme a quello affine della notte, è tra i più presenti non solo nella letteratura ma anche nella musica. La sera e la notte sono assunte come momenti topici non tanto della giornata, quanto della vita umana; l’imminenza del sonno diviene l’occasione per un bilancio della giornata e per una riflessione sul senso di tutta l’esistenza, messa a confronto con il perenne fluire del tempo.

Ecco allora una delle poesie che più mi hanno colpito.

La Sera del Dì di Festa, Leopardi


Dolce e chiara è la notte e senza vento,
E queta sovra i tetti e in mezzo agli orti
Posa la luna, e di lontan rivela
Serena ogni montagna. O donna mia,
Già tace ogni sentiero, e pei balconi
Rara traluce la notturna lampa:
Tu dormi, che t’accolse agevol sonno.

Provate a leggerla mentre lasciate scorrere in sottofondo le note di Soirée. Il pezzo che più amo di un album che tutti dovrebbero ascoltare, almeno una volta nella vita: “From Left To Right”. Un lavoro dove Bill Evans suona per la prima volta sia il pianoforte acustico che il piano elettrico Rhodes. Una perla rara.

Buona emozione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...