Venere sporca

Venus in furs, pubblicata nell’album The Velvet Underground & Nico, è un viaggio dove Lou Reed ci trasporta, ad occhi aperti e senza falsi ammiccamenti, nelle torbide dinamiche delle perversioni erotiche . Si ispira al romanzo erotico dell’autore austriaco Leopold von Sacher-Masoch chiedendo in prestito all’uomo dal qual il masochismo prende il nome non solo il titolo ma anche il nome del protagonista del romanzo: (Severin).

Apre la scena un dettaglio che è già fortemente simbolico del viaggio che ci attende:

Shiny shiny, shiny boots of leather
whiplash girlchild in the dark
Comes in bells, your servant, don’t forsake him
strike, dear mistress, and cure his heart

Stivali di pelle, lucidi, lucidi.
La ragazzina che nel buio schiocca la frusta. Ecco che accorre il tuo servo, non lo abbandonare.
Colpisci, cara padrona, e curagli il cuore.

Poi cambia interlocutore. Dall’ascoltatore Read da voce allo stesso succube svelando la natura del suo perverso desiderio:

I am tired, I am weary
I could sleep for a thousand years
A thousand dreams that would awake me
different colors made of tears

Sono stanco, sono sfinito.
Potrei dormire mille anni
Mille sogni che potrebbero svegliarmi
Colori diversi, fatti di lacrime.

Nuovamente un cambio. Gli risponde la dominatrice e l’implacabile Reed sembra condividere il suo potere:

Severin, Severin, speak so slightly
Severin, down on your bended knee
Taste the whip, in love not given lightly
taste the whip, now bleed for me

Severin, Severin, parla piano piano
Severin, giù in ginocchio
Assaggia la frusta, in amore non ci si va leggeri
Assaggia la frusta, ora sanguina per me.

Il protagonista cerca pace nel dolore e nell’umiliazione. Vuole l’annullamento di se stesso prima dell’appagamento sessuale. Sogna una mente vuota e pulita come un tondo, libera da pensieri e dai desideri. Un Nirvana che Iggy Pop definì “real O mind”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...