Un romantico burbero

Un romantico burbero scozzese di cui molti ignorano l’esistenza. Abituato a operare nell’ombra, John Martyn non ha mai venduto la sua arte, non ha mai sognato di diventare una star. Misconosciuto genio dotato sempre di grande sincerità.
L’album Solid Air è il suo capolavoro.
Rappresenta il suo sogno di una nuova dimensione elettroacustica dagli sviluppi armonici sorprendenti tra blues, folk e jazz.

Particolarmente toccante è la title track “Solid Air”. Un viaggio astrale dedicato all’amico Nick Drake, allora ancora vivo ma già vittima di una depressione asfissiante. L’ipnotico canto blues di Martyn sembra liquefarsi nei tocchi vellutati di vibrafono e nella melodia soffusa del sax. Sembra di respirarla la sofferenza notturna, la malinconia che ogni nota emana.

Tra le mie preferite di questo album c’è anche “Go Down Easy”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...