Ognuno riconosce le cose che è destinato ad amare

Ognuno riconosce le cose che è destinato ad amare”
Baudelaire

Partita n.2 in re minore BWV 1004 – LA CIACCONA
Un brano stupendo e lacerato, come il cuore umano.

La Ciaccona di Bach, il cui manoscritto è conservato a Berlino, costituisce uno dei capolavori assoluti dell’arte musicale, universalmente conosciuto e amato.
Il termine Ciaccona si rifà ad una danza popolare spagnola a ritmo ternario, probabilmente importata dal Messico sotto il nome di Chacota, e che, diffusasi brillantemente in Europa, veniva, però, osteggiata in Italia e in Francia a causa del carattere osceno contenuto nelle sue figurazioni.
E’ quasi impossibile descrivere l’emozione e lo stupore che tale brano scatena attraverso le sue stratificazioni timbriche e la sua esplorazione incessante delle altezze.

Se avete 20 minuti, versatevi un bicchiere di vino e ascoltare questa registrazione sublime di Itzhak Perlman.

Part I

Part II

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...